I benefit aziendali sono tutti quei beni, servizi o agevolazioni non monetarie che le aziende mettono a disposizione dei loro dipendenti.

Si tratta di una vera e propria forma di retribuzione che non viene corrisposta al lavoratore in denaro in busta paga, ma attraverso dei benefit extra.
Una prima necessaria distinzione tra i benefit aziendali riguarda i Fringe Benefit e i Flexible Benefit.

Indice dei contenuti

Cosa sono i fringe benefit

I Fringe Benefit sono elementi remunerativi, utilizzati anche all’interno dei piani di welfare aziendale, che consistono nella concessione di beni e servizi da parte del datore di lavoro a favore dei lavoratori. A differenza della retribuzione principale, i fringe benefit sono una forma di retribuzione “in natura”.
Il limite della soglia che può essere spesa in fringe benefit esente da tassazione è pari a 258,23 euro annui per il 2022.

Job&Joy per Incentivazioni alla forza vendite e al trade marketing

I flexible benefit

I Flexible Benefit sono, invece, tutti quei benefit che rientrano nel settore del welfare aziendale e che le aziende erogano in aggiunta alla retribuzione dei dipendenti. I flexible benefit sono spesso frutto di accordi territoriali, aziendali o di categoria, sono esentasse e il loro fine è in primis quello di favorire l’equilibrio tra lavoro e vita privata (il così detto work-life balance).

Il valore dei benefit aziendali per l’azienda

I benefit aziendali sono uno strumento straordinario che contribuisce alla crescita della tua azienda e a rendere più felici e appagati i tuoi dipendenti.
I vantaggi per i dipendenti sono quindi chiari: un maggior potere d’acquisto su beni o servizi, utili nella vita di ogni giorno, che portano a migliorare l’equilibrio tra lavoro e vita privata. Ma quali sono i vantaggi per l’azienda?

L’azienda ha prima di tutto dei vantaggi fiscali e un risparmio sui costi (i benefit aziendali sono deducibili), l’erogazione di benefit aziendali porta poi a una maggiore produttività che ha come conseguenza un maggiore guadagno.
L’impatto sociale dei benefit aziendali è stato ampiamente approfondito e studiato: tra le conseguenze più importanti di questo impatto c’è un miglioramento del clima in azienda, la riduzione delle assenze e del turnover, un rafforzamento dell’employer branding e della brand reputation.

Brand strip

Alcuni esempi di benefit aziendali

Tra i benefit aziendali più celebri e maggiormente apprezzati dai lavoratori ci sono, ad esempio, l’assistenza sanitaria integrativa, i beni da spendere per benessere e salute mentale, l’assistenza all’infanzia e i buoni pasto.
È molto importante che le aziende comprendano l’importanza del riconoscimento dei dipendenti tramite benefit aziendali: garantire benefit di valore significa tenere in azienda i migliori talenti.

Job&Joy: la piattaforma per erogare i tuoi benefit aziendali

Job&Joy è la piattaforma di incentivazione pensata per le aziende.

Job&Joy è la tua scelta smart per erogare premi e benefit aziendali ai tuoi dipendenti: il modo più comodo e originale per gestire le tue campagne premiali.
Job&Joy è un benefit sempre apprezzato e di valore e la soddisfazione dei tuoi dipendenti è assicurata dall’accesso a un vasto catalogo di gift card.
Il nostro team di esperti è sempre disponibile per suggerirti la migliore soluzione per la tua azienda. Contattaci qui:

Contattaci subito